Informativa

24 Settembre – Giornata Vocazioni per lo Sviluppo e la Salvaguardia del Creato

Stagione Autunno: Ambiente – Storia – Memoria

L’autunno è una stagione meravigliosa che segna sia la fine dell’estate sia l’inizio dell’inverno. Si abbassa la temperatura, ma in compenso i colori vivaci della natura ci riscaldano, e ci rallegrano. È tempo di relax, tempo per ricomporre la famiglia e la cerchia delle amicizie per raccontarci le vacanze. E proprio questo che vogliamo fare in quest’ultima stagione del nostro Anno Parrocchiale per le Vocazioni. Vogliamo ritrovarci per raccontarci e scattare le immagini della nostra comunità così come siamo; vogliamo ripartire con le nostre attività; vogliamo riprendere la nostra amata routine; vogliamo abitare le nostre famiglie e riempire le nostre chiese … Dio ci aspetta per condividere in armonia con Lui i nostri momenti di ritrovo come famiglia dei suoi figli. Questa è l’ultima tappa di questo cammino parrocchiale per le vocazioni, che ci ha fatto riflettere, parlare e celebrare alcune manifestazioni della dimensione vocazionale della nostra fede. Un cammino arricchito di eventi e testimonianze.

24 Settembre: Giornata Vocazioni per lo sviluppo e la Salvaguardia del Creato

08 Ottobre: Festa degli Sposi e dei Fidanzati, ore 10 a Querce.

29 Ottobre: Giornata Vocazioni per la Comunione Ecclesiale (gruppi parrocchiali e movimenti di chiesa)

26 Novembre: Chiusura dell’Anno Parrocchiale per le Vocazioni

con Inaugurazione Nuovo Consiglio della Comunità

Nel mese di Settembre, la Chiesa celebra la 12° giornata del creato con tema “Viaggiatori sulla terra di Dio. Camminare insieme per custodire la vita”. Nel cammino dell’Anno Parrocchiale per le Vocazioni, abbiamo fissato l’ultima domenica del mese, il 24 Settembre, per questa celebrazione nella nostra Comunità Parrocchiale di Galleno-Pinete-Querce, con un attenzione al tema dello sviluppo, tenendo presente il flagello dell’attuale crisi di lavoro e quindi la diminuzione dei soldi in circolazione. Appunto vogliamo dedicare la giornata ad una riflessione sulle proposte dei Nuovi Stili di vita, in particolare al rapporto Lavoro-Soldi. È possibile lavorare e guadagnare senza soldi-contanti? Abbiamo invitato Alessio Bini, Responsabile della rete “Affari Senza Soldi” presente nel nostro territorio a parlarci di questa proposta innovativa basata sull’evoluzione del baratto. Infatti, secondo Alessio, quando la carenza dei soldi-contanti non è più un problema, allora la vera economia ricomincerà a crescere.

Autore: don Udoji

Condividi questo articolo su

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.