Maggio Mariano nelle Nostre Parrocchie 2013

Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa perché riporta in sintesi tutta la storia della nostra salvezza.
Con il Rosario infatti meditiamo i “misteri” della gioia, del dolore e della gloria di Gesù e Maria.
E´ una preghiera semplice, umile così come Maria.
E´ una preghiera che facciamo insieme a Lei, la Madre di Dio, quando con l´Ave Maria La invitiamo a pregare per noi, la Madonna esaudisce sempre la nostra domanda, unisce la sua preghiera alla nostra.
Essa diventa perciò sempre più efficace, perché quando Maria domanda, sempre ottiene, perché Gesù non può mai dire di no a quanto gli chiede sua Madre.
Il Rosario è una “preghiera contemplativa e cristocentrica, inseparabile dalla meditazione della Sacra Scrittura”, è “la preghiera del cristiano che avanza nel pellegrinaggio della fede, alla sequela di Gesù, preceduto da Maria” (Papa Benedetto XVI, “Angelus” del 01/10/2006).

In questo mese di Maggio dedicato alla devozione mariana, abbiamo organizzato la recita del Santo Rosario ogni giorno nel territorio delle nostre parrocchie. Qui sotto-allegato troverete il calendario.
Fin d´ora ringraziamo le famiglie che con generosità hanno accettato di ospitare questa iniziativa comunitaria.

Come recitare il Rosario

  1. Il Segno della croce sul crocifisso, Invocazione iniziale “O Dio vieni a salvarmi” e il Credo (Simbolo Apostolico).
  2. Un Padre Nostro sul primo grano grosso.
  3. Una Ave Maria su ciascuno dei tre grani piccoli per la Fede, la Speranza e la Carità.
  4. Il Gloria al Padre sul successivo grano grosso.
  5. La preghiera di Fatima “Gesù mio” sul grano grosso.
  6. Enunciazione del Mistero sul grano grosso e il Padre Nostro.
  7. L´ Ave Maria su ognuno dei successivi 10 grani piccoli mentre si medita sul mistero.
  8. Sul successivo grano grosso si recita il Gloria al Padre e la preghiera di Fatima.
  9. Ciascuna decina successiva si recita nello stesso modo, si annuncia il mistero, si recita il Padre nostro, dieci Ave Maria mentre si medita il mistero, il Gloria e la preghiera di Fatima.
  10. Quando il quinto mistero è terminato, il Rosario è concluso con Il Salve Regina e il Segno della Croce.

Fonte: Ufficio Parrocchiale

Santuario Querce Rosario Maggio 2013
Galleno Pinete Rosario Maggio 2013

Autore: Parrocchie delle Cerbaie

Condividi questo articolo su

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.